Ribes Nigrum: l’alleato contro le allergie

Avete il naso che cola continuamente? I continui starnuti vi tolgono il fiato? Gli occhi bruciano a tal punto che anche la luce vi da fastidio? Quell’orticaria è così fastidiosa che semplicemente il contatto con i vestiti vi crea disagio? Siete in buona compagnia, migliaia di italiani soffrono in questo periodo di allergie e se questo non vi consola sappiate che c’è un prodotto naturale che può alleviare i vostri disturbi.

Chi soffre di allergie infatti, deve fare i conti con sintomi molto fastidiosi, bruciore agli occhi, lacrimazione, tosse irritante, raffreddore, continui starnuti; nei periodi critici non c’è tregua e spesso si ricorre agli antistaminici per uso orale o a spray cortisonici. Gli antistaminici possono dare sonnolenza e per questo è difficile poterli usare con continuità; i sintomi quindi non migliorano.

Frutti di Ribes Nigrum

Fortunatamente esiste un valido ed efficace rimedio naturale, che non ha particolari controindicazioni, si tratta del Ribes Nigrum. Il Ribes Nigrum stimola la produzione endogena di cortisolo e quindi ha un’azione antinfiammatoria molto efficace. Preso con un certo anticipo rispetto al periodo in cui i pollini si fanno sentire può addirittura evitare la comparsa o comunque ridurre notevolmente l’intensità di tutte le reazioni di tipo allergico.

L’uso più comune è quello del macerato glicerico ottenuto attraverso un processo di macerazione delle gemme fresche della pianta in acqua, alcool e glicerina. Viene usato in gocce da diluire in poca acqua, se ne consigliano 50 gocce al mattino prima di colazione e 50 gocce nel pomeriggio a digiuno. Ci sono alcune raccomandazioni da fare prima di prendere il ribes, ne è sconsigliato l’uso nei bambini sotto i tre anni, nelle donne in gravidanza e in chi fa terapie anticoagulanti e antipertensive, inoltre è bene non prenderlo di sera perchè ha un effetto tonico, perciò addormentarsi può essere più difficile.

Insieme al Ribes è utile usare anche piante depurative (il tarassaco, il cardo, la bardana, la fumaria) che aiutano ad eliminare le tossine nell’organismo, fornendo in questo modo un’aiuto al sistema immunitario.

Oltre all’aiuto del Ribes anche l’alimentazione può aiutarvi! E’ preferibile ridurre i carboidrati complessi (pasta, pane, pizza, torte, grissini) perché stimolano eccessivamente il rilascio di insulina e di sostanze pro-infiammatorie e l’assunzione di latticini e glutine in quanto alimenti che tendono, in modi diversi, a tenere il sistema immunitario iperattivo. Meglio quindi mangiare carboidrati semplici di frutta e verdura.

Nella mia esperienza, seguire questi semplici consigli si è rivelato un valido aiuto contro i sintomi di reazioni allergiche di varia natura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *